Documenti cittadinanza in portoghese

In questo periodo sono particolarmente numerose le richieste di traduzione portoghese (brasiliano, ma non solo) di documentazione per la cittadinanza italiana.

È importante ricordare che, di norma, tutti i documenti che giungono in Italia devono essere legalizzati prima della traduzione giurata. Ciò significa che i documenti che giungono in Italia dal Brasile e dal Portogallo devono essere apostillati, cioè deve essere apposto un timbro o una pagina che riporta la dicitura “Apostille (Convention de la Haye du 5 octobre 1961)“.

Per tutta la documentazione in lingua straniera che deve avere valore ufficiale in Italia, è sempre richiesta una traduzione giurata (tradução juramentada, erroneamente detta “traduzione giuramentata”), anche nota come traduzione certificata/asseverata (portoghese italiano).

Ricordiamo che i Ns. Studi hanno sede a Perugia e Livorno, e siamo quindi disponibili in particolare in Umbria e Toscana, oltre che in tutta Italia e all’estero.

Tramite collega di Studio, offriamo anche traduzioni per la cittadanza dallo spagnolo e dal francese.

Fale connosco!