Traduzione decreto ingiuntivo

La traduzione “ufficiale” del decreto ingiuntivo è un atto indispensabile ogni qual volta la parte interessata è di madrelingua straniera.

Il decreto ingiuntivo è l’atto giudiziario mediante il quale il giudice ingiunge (cioè ordina) al debitore, su richiesta del creditore, di pagare una certa somma, ovvero di consegnare un bene ovvero una certa quantità di beni fungibili (cf. artt. 633 cc e seguenti). In linea generale, dunque, è un atto volto a soddisfare le pretese creditorie.

Il decreto ingiuntivo è un titolo esecutivo: consente cioè di promuovere un’azione forzata, inaudita altera parte (cioè in assenza di contraddittorio).

Esiste inoltre un regolamento CE n. 1896/2006 che istituisce un procedimento europeo d’ingiunzione di pagamento.

Giulia Ghizzoni è traduttore certificato iscritto all’Albo dei Periti ed Esperti della Camera di Commercio (PG, n. 714). Anche tramite colleghi collabora con studi legali per italiano, inglese, portoghese, cinese e, tramite la collega Dr.ssa M Ferro, gestisce anche spagnolo, francese e tedesco.

Ha Studio in Livorno e Perugia, ma tramite spedizioni tracciabili con corriere fornisce traduzioni ovunque: in Italia e nel mondo.